You are currently browsing the tag archive for the ‘Jung’ tag.

Carl Gustav Jung

Tra gli studiosi occidentali si è diffusa la tendenza a liquidare quest’opera come una raccolta di “formule magiche”, per alcuni troppo astrusa per essere intelligibile, per altri priva di qualsiasi valore. Per più di trent’anni mi sono interessato all’I Ching, questa tecnica oracolare, o metodo di esplorazione dell’inconscio, perché a me sembrava di non comune importanza. Non è molto facile trovare il giusto accesso a questo monumento del pensiero cinese, così infinitamente diverso dai nostri modi di pensare.

Leggi il seguito di questo post »
divinazione e sincronicità a Roma
Leggi il seguito di questo post »

I Ching di Ernst Bernhard – Una lettura psicologica dell’antico libro divinatorio cinese

Può un libro indicarci la via da seguire?

Esagramma45 La Raccolta 萃 Cui

Necessità di raccogliersi intorno a un centro (un punto di vista, una persona concreta, il Sé, ecc.). O io mi identifico con un’idea superiore e raccolgo gli altri intorno a me (endopsichico) o proietto su una persona e mi raccolgo con altri presso di lei.

Sei all’inizio: Se sei verace ma non fino alla fine, vi è ora scompiglio, ora raccolta. Se chiami basta che tu tenda la mano per poter poi ridere di nuovo. Non rammaricarti. Recarvisi è senza macchia.

Si è disorientati perché nel rivolgersi al guru non si approfondisce perché ci si fa distrarre da punti di vista collettivi e così si diventa esitanti nella decisione. Non dovrebbe succedere. Bisogna di nuovo rivolgersi a un punto di vista superiore.

Leggi il seguito di questo post »

Jung dice che, se vogliamo che le foglie del nostro albero possano toccare il cielo, dobbiamo consentire alle nostre radici di scendere fino all’inferno. È la potenzialità di approfondimento, di calata negli inferi, che ci permette di ascendere in modo sicuramente proporzionale alla discesa. Il nostro inconscio ci condiziona: “un paesaggio invisibile condiziona quello visibile” dice Calvino che amava molto Jung. L’accesso ad un nutrimento profondo, all’acqua della vita, è ciò che ci consente di vedere e coltivare i legami con gli altri: l’acqua che nutre gli abitanti d’Isaura è uguale per ognuno; per Jung oltre ad una parte inconscia personale vi è anche una parte che tutti condividiamo, l’inconscio collettivo, a cui è importante rivolgersi. Nel Libro dei Mutamenti, I Ching (Yi Jing), che Jung ha presentato al mondo occidentale con una magnifica prefazione, vi è un esagramma che racchiude in sei linee tale grande concezione della vita. Si tratta del n° 48 Il Pozzo. 井 JING.

Leggi l’articolo completo: Astrogrammi – 4 | Le Aziende InVisibili

C’è, infine un terzo modo di concepire il tempo: quello che i greci chiamavano kairos. Kairos è il tempo propizio, il momento giusto per fare le cose giuste. In questa nozione qualitativa del tempo non c’è consequenzialità, c’è solo quella particolare composizione di eventi in cui si riflette anche la nostra soggettività (psiche). Indifferenza, calma, piacere, impazienza, irritazione si mescolano agli eventi e compongono immagini emotive capaci di rallentare o accelerare la percezione del tempo.

Questa è anche l’immagine del tempo che emerge dal pensiero orientale dove gli eventi non sono connessi da relazioni temporali di causa ed effetto, bensì da indissolubili legami di significato. Mentre la mentalità occidentale accuratamente separa, pesa, sceglie, classifica, isola, ecc., l’immagine cinese del momento contiene ogni particolare fino al più minuto assurdo dettaglio, perché l’istante è il totale di tutti gli ingredienti, ci ricorda Jung nella sua mirabile prefazione all’I King, nella traduzione di Richard Wilhelm.

Leggi l’articolo completo: Il tempo della vita è slow | Wall Street International Magazine

Sono un amante geloso dell’I Ching e so che questo genere di cose si sviluppa al meglio e si svela in modo naturale solo se non diventa un mero tecnicismo.”
(C.G. Jung, 25 ottobre 1935 – Letters; Vol. 1, Pg. 200-201)

Sorgente: Carl Jung … I’m a jealous lover of the I Ching… | Carl Jung Depth Psychology

Under a Sacred SkyColoro che credono che il mondo manifesto sia governato dalla fortuna o dal caso, e che dipenda da cause materiali, sono ben lontani dal divino e dalla nozione di Uno.
(Plotino, Enneadi, VI.9)

(Leggi l’articolo: Synchronicity and the Mind of God: Unlocking the Mystery of Carl Jung’s “Meaningful Coincidence”…)

Jung-oriente-mandala1Il metodo occidentale mira a una restaurazione dell’integrità e della pienezza della vita, di ciò che il cinese chiamerebbe “cuore”, la sede dello spirito cosciente e della conoscenza che deriva dai sensi, dalle passioni e dalle loro proiezioni. Al contrario, il metodo orientale mira a riassorbire nell’essere la vita, in una specie di “ipercoscienza” dove l’essere sia sottratto al disperdersi e perdersi nell’illusione dell’oggettivazione. Nella meditazione non si realizza la pienezza dell’unione degli opposti, le “nozze sacre” rappresentate come immagini terminali del processo di individuazione, ma la “non lieta non triste” serena luce che nasce dall’essersi sottratti al gioco degli opposti e del loro reciproco fecondarsi.

(Leggi l’articolo completo sul sito Jung italia…)

astrologia 2

di Pier Pietro Brunelli

Carl Gustav Jung si è dedicato allo studio e alla sperimentazione dei cosiddetti “fenomeni occulti” e quindi anche al valore premonitorio dei sogni e di tec​niche oracolari (come ad esempio l’I Ching di cui scrisse la prefazione per la versione occidentale nel 1923, ma anche i tarocchi, l’astrologia e altre tecniche mantiche). Come funzionano ‘realmente’ queste forme o attitudini di superare le categorie di spazio e di tempo, e quindi di conoscere il passato e il futuro?

Leggi l’articolo completo >>>

CARL GUSTAV JUNG

L’I Ching è un metodo per cogliere nella sua totalità una situazione e porre quindi il problema singolo nel quadro del grande gioco antitetico di Yang e Yin.

Leggi il seguito di questo post »

Ordina il libro: YI JING (I Ching) – Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti

INFO

333.26.90.739
valter.vico@gmail.com

Sottoscrivi il blog e ricevi notifiche di nuovi post via email.

Segui assieme ad altri 1.817 follower

Pagine

Categorie

Aggiornamenti Twitter

RSS ViVa Shiatsu, lo Shiatsu a Torino

  • #Shiatsu e Meridiani Meravigliosi #MTC
    I meridiani meravigliosi sono un circuito energetico situato più in profondità dei meridiani tradizionali. La loro origine e la loro vicinanza alla nostra essenza più pura, il Jing, permette di influenzare la nostra salute in modo profondo. Nei meridiani tradizionali l’energia circola ad un livello più superficiale e viene influenzata più rapidamente dagli e […]
  • Master di Shiatsu e aggiornamento professionale Operatori Shiatsu
    Fra le Discipline Olistiche lo Shiatsu è forse quella più strutturata e con gli standard formativi di base più elevati e meglio definiti, ma il settore dell’aggiornamento professionale dell’Operatore Shiatsu e della certificazione della qualità e della qualificazione professionale dei servizi che offre alla sua clientela è ancora assai poco sviluppato. La fo […]
  • Digitopressione e Agopuntura riducono il dolore oncologico
    Ridurre il dolore e di conseguenza l’uso di analgesici grazie all’agopuntura e alla digitopressione. È una possibilità da prendere in considerazione come fa emergere una recente meta-analisi su Jama Oncology. In particolare, due studi hanno mostrato una riduzione di 30 milligrammi di equivalenti di morfina nella dose media giornaliera di oppioidi nei pazient […]
  • I meridiani dello Zen #Shiatsu secondo Shizuto #Masunaga
    Immagini tratte da: Carola Beresford Cooke – Shiatsu: teoria e pratica L’uso delle immagini è stato autorizzato dal legittimo proprietario ad esclusivo scopo informativo, non lucrativo o nel caso di formazione personale e individuale.
  • Manuale fiscale per Operatori, Insegnanti e Scuole di #Shiatsu e delle #DBN Discipline Bio Naturali
    Tutto ciò che gli Operatori, gli Insegnanti e le Scuole di Shiatsu e delle Discipline Bio Naturali debbono sapere sulla legislazione, sul fisco e sulle procedure amministrative per aprire uno studio, una scuola o un’associazione e per iniziare e proseguire l’attività professionale. Il manuale, uno strumento indispensabile per tutti coloro che operano nel set […]
  • Oggi inizia il nuovo anno secondo il “Ki delle 9 Stelle”: le previsioni numerologiche #FengShui #IChing #Ki9Stelle
    Il 4 febbraio inizia l’anno cinese medio standard utilizzato nel calcolo del Ki delle Nove Stelle (Numerologia dell’I Ching, Astrologia del Feng Shui, Metodo dei 9 Palazzi o delle 9 Stelle Filanti). Il 2020 è un anno caratterizzato dal numero 7 LAGO che, durante quest’anno, si trova al centro del Ba Gua, la mappa universale […]
  • Corso Master “Shiatsu & Tecniche Fasciali” #Shiatsu #PuntiEcos
    Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta: SHIATSU & TECNICHE FASCIALI San Donà di Piave, sabato 14 e 15 marzo 2020 con Valter Vico 20 Punti Ecos La Fascia è il tessuto che circonda, contiene, separa e collega tutti gli organi del corpo. È essa stessa un unico […] […]
  • I benefici dello #Shiatsu in #gravidanza
    Il riequilibrio psicofisico indotto dallo Shiatsu offre una naturale soluzione a molti disturbi della gravidanza, permettendo un decorso armonico e sereno. Nausea, difficoltà digestive, stipsi, mal di schiena, gambe pesanti, sono alcuni dei piccoli disturbi che molte volte accompagnano la donna in questo periodo e per i quali è spesso difficile portare giova […]
  • Corso Master Shiatsu & Bellezza: “Biostimolazione del VISO” #Shiatsu #PuntiEcos
    Il Centro Tao Network, in collaborazione con MWA Massage & Wellness Academy, nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico “Shiatsu & Bellezza” di aggiornamento professionale per Operatori Shiatsu ed Estetiste presenta: Shiatsu & Bellezza: Biostimolazione del VISO Torino, lunedì 6 aprile 2020 con Valter Vico 10 Punti Ecos Bellezza significa […]
  • La sinfonia della vita
  • Il primo centro italiano di Medicina Integrata in ospedale opera a Pitigliano dal 2011
    L’attività del Centro di Medicina Integrata dell’ospedale Petruccioli di Pitigliano è iniziata dal mese di febbraio 2011; essa prevede l’utilizzo della medicina ufficiale in maniera integrata con le medicine  complementari normate dalla Regione Toscana (agopuntura, omeopatia) nella cura di alcune patologie diffuse nella popolazione (patologie respiratorie, g […]
  • Un punto al giorno… (Vg4, Ming Men – La Porta del Destino)
      (Leggi anche gli altri articoli della serie “Un punto al giorno…”)  

Blog Stats

  • 912.247 hits
ViVa I Ching: la Mumerologia e l'I Ching (Yi Jing, I King) a Torino
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: