You are currently browsing the category archive for the ‘Zen’ category.

di Theo Fischer

I maestri del Taoismo si sono sempre attenuti ad un tabù fino a oggi. Non hanno cioè mai voluto informare nessuno sull’utilità legata a una vita nello spirito del Tao.

Questa riservatezza è la causa principale per cui questa millenaria sapienza orientale non è ancora penetrata nella nostra vita quotidiana. Leggi il seguito di questo post »

Un contributo fondamentale alla comprensione dell’estetica dello Zen nelle arti – e nella poesia haiku, in particolar modo – è dato da Shin’ichi Hōseki Hisamatsu (1889-1980), filosofo, studioso e monaco Zen di tradizione Rinzai, già allievo di Kitarō Nishida (1870-1945).
Nella sua opera più famosa, Zen and the Fine Arts, Hisamatsu fa il punto dei suoi studi sull’estetica di matrice Zen, i quali lo avevano portato ad affermare che tutte le arti giapponesi ispirate ai principi zenisti dovessero possedere, per rispondere autenticamente alla dottrina, a sette valori chiave, ossia

  • il fukinsei 不均整 (“asimmetria”),
  • il kanso 簡素 (“semplicità”),
  • il kōko 考古 (“austera dignità”),
  • lo shizen 自然 (“naturalezza”),
  • lo yūgen 幽玄 (“profondità e mistero”),
  • il datsuzoku 脱俗 (“distacco”) e
  • il seijaku 静寂 (“tranquillità”).

Leggi l’articolo completo di Luca Cenisi sul sito Cinquesettecinque…

Leggi il seguito di questo post »

CINQUESETTECINQUE

Lettura critica di uno hokku di Kobayashi Issa, tratta dal gruppo di discussione Haikai Talk. Traduzione dall’inglese a cura di Luca Cenisi.

Il farsi incontro

つるべにも一夜過ぎけりなく蛙
tsurube ni mo hito yo sugi keri naku kawazu

per tutta la notte
anche nel secchio –
gracidio di rane

I Ching copiaQuesto hokku risale al mese di novembre del 1803, quando Issa stava soggiornando in una zona piuttosto povera di Edo, cercando infruttuosamente di imporsi come Maestro di haikai. Esso sembra dunque essere il ricordo di una notte di primavera. Oltre a scrivere, Issa era anche impegnato a studiare la poesia cinese antica e lo Yìjīng, il libro divinatorio anche detto “Libro dei Mutamenti” o I-Ching.
Ad introdurre lo hokku è la denominazione del quarantaquattresimo esagramma dell’I-Ching, spesso tradotto come “Il farsi incontro”, anche se il titolo completo sarebbe “Il vento al di sotto del Cielo, farsi incontro/incontrare”. Questo esagramma…

View original post 308 altre parole

Sengai - Universo 1

Cerchiotriangoloquadrato: così Sengai dipinge l’universo. Il cerchio rappresenta l’infinito, che è il fondamento di tutti gli esseri. Ma l’infinito in se stesso non ha forma. E l’uomo, dotato delle facoltà sensoriali ed intellettive, ha bisogno di forme tangibili: ecco perchè il triangolo, origine di ogni forma, prima fra tutte il quadrato. Il quadrato è un doppio triangolo e questo processo di duplicazione va avanti all’infinito dando luogo alla moltitudine delle cose definita dai filosofi cinesi “le diecimila cose“, cioè l’universo. […]

Leggi il seguito di questo post »
corda tesa

Il Buddha aveva un discepolo di nome Sona, che praticava la meditazione con un tale impeto che non faceva altro che procurargli ostacoli. Sona stava ormai pensando di lasciar perdere e abbandonare la vita monastica. Il Buddha capì il suo problema e gli disse: “Sona, prima di diventare monaco eri un musicista”. Sona lo ammise: “Sì, è vero”. Il Buddha proseguì: “Come musicista sai senz’altro come deve essere la corda per produrre un suono piacevole e armonioso. Deve essere molto tirata?”. “No, replicò Sona, la corda troppo tesa produce un brutto suono e corre il rischio di rompersi da un momento all’altro”. “E allora, continuò il Buddha, deve essere allentata?” “No, ribatté Sona, la corda troppo lenta non produce un bel suono armonioso. La corda che dà un bel suono armonioso è quella che non è né troppo tesa né troppo lenta”.

(citato da “Riflessioni quotidiane sul vivere e sul morire” di Sogyal Rinpoche, ed. Astrolabio, 4/7)

Leggi il seguito di questo post »

Ordina il libro: YI JING (I Ching) – Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti

INFO

333.26.90.739
valter.vico@gmail.com

Sottoscrivi il blog e ricevi notifiche di nuovi post via email.

Unisciti ad altri 1.853 follower

Categorie

Pagine

Aggiornamenti Twitter

RSS ViVa Shiatsu, lo Shiatsu a Torino

  • Green Pass per Shiatsu e DBN
    Il Green Pass non è obbligatorio per i clienti, mentre può esserlo per gli Operatori Shiatsu a seconda della struttura presso cui svolgono la propria attività. Leggi tutti i dettagli nel testo (pdf) redatto da Renzo Chiampo dello Studio Gamma >>> Recapiti: GAMMA di Savina BonninVia Pasquale Paoli 52 – 10134 TORINOTel. e Fax 011.3190702e-mail: […] […]
  • Trattamenti Shiatsu: serve il Green Pass?
    Per i trattamenti e le lezioni individuali di Shiatsu NON è richiesto il Green Pass.1 Leggi le disposizioni igieniche e di sicurezza per trattamenti, lezioni e corsi di Shiatsu> Prenota un trattamento Shiatsu a Torino> Valter VicoTrattamenti Shiatsu su appuntamento a Torino333.26.90.739 (Whatsapp), valter.vico@gmail.com Lo Shiatsu è una forma di tratta […]
  • #Salutogenesi: lo Shiatsu come risorsa di adattamento e promozione della salute
    Marco Ingrosso1 La promozione della salute, avviata dall’OMS nel 1986 con la Carta di Ottawa, si articola su tre ambiti fra loro intrecciati: in primis l’ambito formativo, che non deve essere limitato solo alle fasi dello sviluppo individuale (come è stato prevalentemente pensato finora) ma deve potersi estendere a tutte le età della vita (long […]
  • Intenzione e percezione #Shiatsu e #TecnicheFasciali
    Colui che usa gli aghi conosce l’altro attraverso se stesso. (Nei Jing, SW 5) Lo Spirito [Shen 神] dell’uomo si rivela nella sua forma più pura in uno spazio intermedio fra l’intenzione e la non-intenzione. Il medico purifica il cuore e concentra lo Spirito nell’attimo dell’incontro, ne ha la percezione, ma non è bene che […]
  • Partecipa al concorso artistico sullo Shiatsu
    Invito clienti e colleghi a partecipare al concorso. Ci si può iscrivere sul sito della Settimana dello Shiatsu (fai click per partecipare…).
  • Corso di Shiatsu e I Ching, on line dal 6 ottobre
    dal 6 ottobre 2021, su Zoom SHIATSU & I CHING Corso Master di Shiatsu con Valter Vico 10 Punti Ecos FISieo Evento Apos Approved Sun Si Miao (581-682, grande medico della dinastia Tang) sosteneva che: Senza studiare l’I Ching non è assolutamente possibile capire la medicina tradizionale cinese. Shizuto Masunaga afferma che: È impossibile discutere della [ […]
  • È uscito il nuovo numero della rivista #Shiatsu News
    È in linea il nuovo numero della rivista Shiatsu News (il periodico della Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori). È  possibile scaricarla oppure leggerla on line.
  • Manuale fiscale per Operatori, Insegnanti e Scuole di #Shiatsu e delle #DBN Discipline Bio Naturali
    Tutto ciò che gli Operatori, gli Insegnanti e le Scuole di Shiatsu e delle Discipline Bio Naturali debbono sapere sulla legislazione, sul fisco e sulle procedure amministrative per aprire uno studio, una scuola o un’associazione e per iniziare e proseguire l’attività professionale.Il manuale, uno strumento indispensabile per tutti coloro che operano nel sett […]
  • Shiatsu e cambiamento: flessibilità e opportunità
  • #Shiatsu: la leggerezza del tocco
    LEGGEREZZA DEL TOCCO Una volta Chesterton disse che gli angeli, poiché si prendono così alla leggera, possono volare. In giro si vedono così tante facce offuscate da una serietà che, se nascesse dal dolore, sarebbe comprensibile. Ma il tipo di serietà che trascina l’uomo a terra e uccide la vita dello spirito non è figlia […]
  • Stress: nemico mortale o prezioso alleato?
    “Il corpo è la spiaggia sull’oceano dell’essere” (Anonimo Sufi) Il ritmo esistenziale attuale, spesso ci costringe a una vita al di sopra delle nostre capacità di sopportazione, lentamente e inconsapevolmente scivoliamo verso un malessere che marca profondamente la qualità della nostra vita. Dacci oggi il nostro stress quotidiano    Lo stress descrive una co […]
  • #Shiatsu: il prodigio del contatto
    È un grande privilegio toccare un altro essere umano, ricordargli con il contatto la sua bellezza, mettere una mano sul ciglio della vita e chiamarla casa. Il prodigio del contatto è il prodigio dell’umana bontà. La mano non è altro che l’estensione di una persona che tocca un’altra persona. Dare la propria mano è come […]

Blog Stats

  • 1.356.999 hits
ViVa I Ching: la Mumerologia e l'I Ching (Yi Jing, I King) a Torino
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: