You are currently browsing the category archive for the ‘cultura’ category.

confucio 3

Zilu chiese come servire gli spiriti e gli dei.

Il Maestro (Confucio) disse: “Non sei in grado di servire gli uomini, come potresti servire gli spiriti e gli dei?”.

Zilu domandò: “Posso chiedere della morte?”.

Il Maestro disse: “Non conosci la vita, come potresti conoscere la morte?”.

(Anacleti 11,12)

CINQUESETTECINQUE

Lettura critica di uno hokku di Kobayashi Issa, tratta dal gruppo di discussione Haikai Talk. Traduzione dall’inglese a cura di Luca Cenisi.

Il farsi incontro

つるべにも一夜過ぎけりなく蛙
tsurube ni mo hito yo sugi keri naku kawazu

per tutta la notte
anche nel secchio –
gracidio di rane

I Ching copiaQuesto hokku risale al mese di novembre del 1803, quando Issa stava soggiornando in una zona piuttosto povera di Edo, cercando infruttuosamente di imporsi come Maestro di haikai. Esso sembra dunque essere il ricordo di una notte di primavera. Oltre a scrivere, Issa era anche impegnato a studiare la poesia cinese antica e lo Yìjīng, il libro divinatorio anche detto “Libro dei Mutamenti” o I-Ching.
Ad introdurre lo hokku è la denominazione del quarantaquattresimo esagramma dell’I-Ching, spesso tradotto come “Il farsi incontro”, anche se il titolo completo sarebbe “Il vento al di sotto del Cielo, farsi incontro/incontrare”. Questo esagramma…

View original post 308 altre parole

confucioDice Confucio:

Non affrettare le cose ed ignora i piccoli vantaggi.
Se affretti le cose non raggiungerai il tuo scopo.
Se insegui piccoli vantaggi non potrai compiere grandi imprese.

(Anacleti 13,17)

ossa di drago 1di Marco Meccarelli

Le iscrizioni su ossa oracolari e su gusci di tartaruga come pratica della divinazione, ovvero la più antica forma di scrittura in Cina.

La scoperta delle prime iscrizioni risale al 1899, presso il villaggio di Xiaotun a nord ovest di Anyang (Henan settentrionale).
Le “ossa di drago”, come venivano chiamate le iscrizioni su ossa oracolari, rinvenute in considerevole quantità anche nelle successive campagne di scavo e in altri siti Shang (cronologia lunga: 1751-1122 aC; cronologia breve: 1523-1027 aC) e Zhou Occidentali (c. l.: 1122-771 aC; c. b.: 1027-771 aC), contribuirono in maniera determinante allo studio dello sviluppo della scrittura in Cina. [1] Leggi il seguito di questo post »

tao-9Per il saggio la vita non è altro che un’armonia con i movimenti del cielo; la morte, un aspetto della legge universale del mutamento. Se riposa, condivide gli occulti poteri dello Yin; se lavora, si culla fra le onde dello Yang. Non cerca guadagni ed è invulnerabile alle perdite; risponde solo se interrogato; si muove se lo spingono. Dimentica il sapere dei libri e gli artifici dei filosofi ed obbedisce al ritmo della natura. La sua vita è una barca in balia di acque indifferenti: la sua morte, un riposo senza rive… L’acqua è limpida se nulla di estraneo viene ad intorpidirla; immobile, se nulla la agita; se qualcosa la ostacola, smette di fluire, si increspa e perde la sua trasparenza. Simile all’acqua è l’uomo con i suoi poteri naturali.
(Chuang-Tzu, brani scelti da Ottavio Paz, Oscar Mondadori)

tartaruga 05Chuang-Tzu passeggiava sulle rive del fiume Pu. Il re di Chou inviò due alti funzionari con la missione di proporgli la carica di primo ministro. La canna tra le mani e gli occhi fissi sulla lenza, Chuang-Tzu rispose: “Mi hanno detto che a Chou venerano una tartaruga sacra che morì tremila anni fa. I re conservano i suoi resti in un altare di famiglia, in uno scrigno coperto da un manto. Se il giorno che pescarono la tartaruga le avessero dato la possibilità di scegliere fra morire vedendo i suoi resti adorati per secoli e continuare a vivere con la coda sepolta nel fango, che cosa avrebbe scelto?” I funzionari risposero: “Vivere con la coda nel fango.” “Ebbene, questa è la mia risposta: preferisco che mi lascino qui, con la coda nel fango, ma vivo.”

(Chuang-Tzu, brani scelti da Ottavio Paz, Oscar Mondadori)

Sengai - Universo 1

Cerchiotriangoloquadrato: così Sengai dipinge l’universo. Il cerchio rappresenta l’infinito, che è il fondamento di tutti gli esseri. Ma l’infinito in se stesso non ha forma. E l’uomo, dotato delle facoltà sensoriali ed intellettive, ha bisogno di forme tangibili: ecco perchè il triangolo, origine di ogni forma, prima fra tutte il quadrato. Il quadrato è un doppio triangolo e questo processo di duplicazione va avanti all’infinito dando luogo alla moltitudine delle cose definita dai filosofi cinesi “le diecimila cose“, cioè l’universo. Leggi il seguito di questo post »

vipQuando il vecchio Chang-Yong era sul punto di morte, Lao-Tzu si avvicinò al suo capezzale:
“Non hai nulla da rivelarmi?”
Aprendo la bocca, il moribondo chiese:
“Ho ancora la lingua?”
Lao-Tzu assentì.
“E i denti?”
“Li hai persi tutti.”
Chang-Yong chiese ancora:
“Comprendi che cosa significa?”
“Forse”, rispose Lao-Tzu, “mi vuoi dire che i forti periscono ed i deboli sopravvivono?”
“Esatto,” disse il maestro “e con questo abbiamo esaurito tutto quello che c’è da dire sul mondo e le sue creature.”
E morì.

(Hsi-Kang, citato da Ottavio Paz in “Chuang-Tzu, vita dell’uomo che diventò perfetto”, Oscar Mondadori)

01 - drago 12

Il  vapore esalato dal drago si tramuta in nuvola. È evidente che la nuvola e il drago non possiedono alcun potere sovrannaturale. E tuttavia, il drago cavalca la nuvola, vaga per l’immensità del cielo, distribuisce la luce e l’ombra, scatena il tuono e il lampo e presiede così ai mutamenti della natura. L’acqua che cade dal cielo inonda valli e colline. Di conseguenza, la nuvola possiede un potere sovrannaturale. Ma questo potere non le è proprio: le viene dal drago. E il potere del drago, da dove viene? Non dalla nuvola, questo è certo. Eppure, senza la nuvola il drago non può esercitare il suo potere sovrannaturale. Essa è il suo punto di appoggio e l’unica occasione che ha per manifestarsi. E questo appare ancora più strano se si pensa che il drago non è nulla senza la nuvola, che a sua volta non è nulla.
(Han Yu, letterato confuciano, 768-824, citato da Ottavio Paz in “Chuang-Tzu, vita dell’uomo che diventò perfetto”, Oscar Mondadori)

Leggi il seguito di questo post »

I Ching di Ernst Bernhard“Si deve a tutti i costi restare oggettivi, fedeli a se stessi, attingendo alla vera profondità individuale”

“Si deve contenere l’Animus negativo ed essere gentili, amabili, perché così si domina anche la gente aggressiva”.

“Viviamo un’epoca di enormi mutamenti, di cui tutti abbiamo paura, questo piccolo libro insegna che il cambiamento è la regola della natura. Non dobbiamo temere la rottura perché è creativa”.

(Leggi l’articolo completo sul sito de La Repubblica…)

Ordina il libro: YI JING (I Ching) – Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti

INFO

333.26.90.739
valter.vico@gmail.com

Sottoscrivi il blog e ricevi notifiche di nuovi post via email.

Segui assieme ad altri 1.824 follower

Pagine

Categorie

Aggiornamenti Twitter

RSS ViVa Shiatsu, lo Shiatsu a Torino

  • Ri-apertura studi #Shiatsu e #DBN post quarantena: sicurezza, prevenzione e protezione
    Programma Master rivolto a professionisti dello Shiatsu e delle Discipline Bio Naturali29 maggio 2020su Zoom5 punti ECOSsu prenotazione – posti limitati – costo € 25Per info e/o scheda iscrizione scrivere ainfo@centro-tao.it Coronavirus: cos’è, le vie di contagio Normativa: Decreti e Linee Guida Rischi per la salute legati al coronavirus SARS-CoV-2 PREVENZIO […]
  • È uscito il nuovo numero della rivista #Shiatsu News
    È in linea il nuovo numero della rivista Shiatsu News (il periodico della Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori) che riporta l’articolo del settimanale L’Espresso in cui ero stato intervistato a proposito della mia esperienza di Shiatsu con i neonati prematuri. È  possibile scaricarla oppure leggerla on line.
  • Video-conferenza: #Shiatsu e #DBN, il fisco in Fase 2
    Lunedì 25 maggio ore 10, conferenza informativa a invito su Zoomper operatori Shiatsu e DBN: “Ripartire con lo #Shiatsu: fisco, decreti, bonus, detrazioni, pagamenti e fatture elettronici “. RIPARTIAMO: organizziamoci per riprendere al meglio la nostra attività dal punto di vista fiscale ed amministrativo con Renzo Chiampo, autore del “Manuale fiscale per op […]
  • Un punto al giorno… (Vc17)
    I Meridiani Meravigliosi spiegati da Domenico Bassi.
  • Video-conferenza: #Shiatsu e #DBN, come ripartire in sicurezza?
    Lunedì 18 maggio ore 10, conferenza informativa a invito su Zoomper operatori Shiatsu e DBN: “Ripartire con lo #Shiatsu in sicurezza” RIPARTIAMO: organizziamoci per riaprire in sicurezza i nostri studi con Samuele Bacco esperto in prevenzione nei luoghi di lavoro e nell’ambiente. Partecipazione libera su prenotazione Info e prenotazioni: info@centro-tao.it […]
  • Un punto al giorno… (Vg14)
    I Meridiani Meravigliosi spiegati da Domenico Bassi.
  • Auto-shiatsu a distanza (self-shiatsu)
    di Gianpiero Brusasco Auto-shiatsu a distanza […] Ho avuto modo di sperimentare le potenzialità dell’insegnamento dell’auto-shiatsu fin dall’inizio della mia carriera. Infatti quando lo shiatsu è arrivato in Italia, era prevalentemente praticato come auto-shiatsu nelle palestre di arti marziali, dai monaci zen, dai salutisti. Quindi chi come me ha iniziato a […]
  • Cosa sono i Meridiani Meravigliosi? #Shiatsu #MTC
    “Cosa sono i Meridiani Meravigliosi?” (video intervista a Domenico Bassi)
  • Lo #Shiatsu riparte in sicurezza
    In attesa delle disposizioni che consentiranno la tanto attesa ripresa delle sedute di Shiatsu, il Centro Tao Network, secondo il suo stile e la sua tradizione si prepara a garantire i più alti livelli di sicurezza. Non si tratta soltanto di rispettare un doveroso obbligo professionale e di legge, ma soprattutto di una costante e […]
  • Diagnosi tradizionale #MTC #Shiatsu #Taoismo
    di Al Stone INTRODUZIONE Si narra la storia di un uomo che visse circa 8.000 anni fa in Cina. Un giorno, mentre stava passeggiando allegramente, urtò qualcosa con la gamba. Istintivamente incominciò a strofinarsi la ferita, e il dolore passò. Egli scoprì che quando ci si ferisce una gamba, il dolore scompare strofinandola. In quel […]
  • Corso Master nelle pratiche di auto-trattamento Shiatsu (in video-conferenza)
    Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta il seminario in video-conferenza: Aggiornamento professionale per Operatori Shiatsu nelle pratiche di “auto trattamento” 5 maggio, dalle 15 alle 17: Self-Shiatsu & Postura: articolazioni e area pelvica, con Nadia Simonato  12 maggi […]
  • #Shiatsu e bellezza naturale del viso
    Il Centro Tao Network, in collaborazione con MWA Massage & Wellness Academy, nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico “Shiatsu & Bellezza” di aggiornamento professionale per Operatori Shiatsu ed Estetiste presenta una interessante video-conferenza/dibattito che si terrà lunedì 4 maggio, dalle 15 alle 16.30: “Shiatsu e bellezza naturale del […]

Blog Stats

  • 947.616 hits
ViVa I Ching: la Mumerologia e l'I Ching (Yi Jing, I King) a Torino
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: