Il compagno di Ester l’ha lasciata e lei chiede se, nonostante tutto, è possibile ricostruire un rapporto e se lui ritornerà.

Ester ha interrogato l’I Ching la prima volta, dopo che lui le aveva comunicato la sua decisione, ottenendo l’esagramma 36 “L’Ottenebramento della Luce” che muta nell’esagramma 24 “Il Ritorno” e poi ancora, dopo che lui se n’era andato di casa, ottenendo l’esagramma 26 “La Forza Domatrice del Grande” che muta nell’esagramma 41 “La Diminuzione”.

In entrambi i casi la linea mutante, quella più carica di energia, è la terza, quella collegata tensione del passaggio dal mondo interno al mondo esterno. In questo caso potremmo dire fra il restare a casa e l’uscire fuori di casa.

In linea generale sembra esserci la necessità di provare nuove esperienze fuori di casa perché l’ambiente famigliare risulta troppo oppressivo. Questa tendenza non può essere in questo momento limitata, ma è il prerequisito necessario per un possibile futuro ritorno.

Leggi l’articolo completo…