Ho interrogato l’I Ching chiedendo:

come è opportuno che io mi relazioni con il Libro dei Mutamenti?

La risposta è stata l’esagramma 59, La Dissoluzione, con la terza e la sesta linea mutanti che danno luogo all’esagramma 48, Il Pozzo. La prima cosa che mi colpisce è il pensiero “non disperderti (59), ma vai in profondità (48)”.

Leggi l’articolo completo…