sono un amante geloso dell’I Ching e so che questo genere di cose si sviluppa al meglio e si svela in modo naturale solo se non diventa un mero tecnicismo
(C.G. Jung, 25 ottobre 1935 – Letters; Vol. 1, Pg. 200-201)

Sorgente: Carl Jung …I’m a jealous lover of the I Ching… | Carl Jung Depth Psychology