di Andrea Biggio

Esagramma 9 La Forza Domatrice Piccola. 

Le Petit Apprivoise. Little Accumulation.

Potenzialità nascosta nella debolezza, nel piccolo, nel trattenuto.

小畜 XIAO XU: Xiao, piccolo, sottile, poco. Rimpicciolire, diminuire. Xu, nutrire gli animali, intrattenere, occuparsi e curarsi di… tollerare, raccogliere.
Ideogrammi: Un bastone verticale che viene appuntito. Dei bozzoli di seta, una prateria, un tetto, simboleggiano il  Nutrire ciò che è piccolo.

Così l’Uomo Dabbene (il Nobile Uomo)

con la bontà e la dolcezza affina il suo potere.

小畜

Chi sono i personaggi della foto, con Johnny Depp (che non mi affanno a specificare qual è, soprattutto per le mie lettrici)? Si tratta di Damien Echols, a sinistra, e del tatuatore Mark Mahoney. Cosa li lega insieme e, soprattutto perché Depp ed Echols si sono fatti tatuate lo stesso esagramma n°9 del Libro dei Mutamenti, I Ching, sul braccio? Il primo sul braccio destro ed il secondo sull’avambraccio sinistro?

Vi racconto prima, in breve, la storia di Damien e del suo libro denuncia, denuncia di un innocente che si è fatto 18 anni rinchiuso nel braccio della morte di una prigione dell’Arkansas. A 38 anni Damien è riuscito a capovolgere la tesi dell’accusa, di aver ucciso tre bambini nel 1993, grazie al suo comportamento calmo sereno e responsabile, malgrado l’incubo che stava vivendo, e grazie all’aiuto del famoso attore Depp, che si è battuto per la sua causa insieme al regista del “Signore degli Anelli”, Peter Jackson, e a Eddie Vedder, dei Pearl Jam.

Come ha potuto resistere Damien alle tante ingiustizie subite anche in carcere che si sommavano fisicamente alla sua sofferenza interiore? Ha studiato in carcere il Buddismo Zen, si è sposato con Lorri, che lo ha riempito di libri per tutto il periodo, compreso Freud, ed ha usato I Ching come un diario tutti i giorni, facendosi guidare dal senso e dalla filosofia dell’esagramma n°9. Johnny Depp ha poi letto questo esagramma sul palco del concerto tenutosi per festeggiare “la giustizia” che finalmente si era resa conto che Damien andava scarcerato (anche se l’errore giudiziario, finora, non è stato riconosciuto per una serie di cavilli giuridici). Echols ha così spiegato alla stampa che il senso dell’esagramma n°9 che lo ha sorretto per tutti quegli anni: ogni volta che nella vita si devono affrontare ostacoli enormi, è efficace non concentrarsi sull’ostacolo stesso perché altrimenti ci si perde d’animo e si è sconfitti. È invece importante fare un piccolo passo alla volta per superare l’ostacolo con piccoli passi. Johnny Depp lo ha compreso insieme a me durante il periodo di carcere e per questo è stata la prima cosa che ha letto sul palco.