You are currently browsing the category archive for the ‘I Ching e musica’ category.

Nel 1982 il compositore danese Per Nørgård, noto anche per aver in seguito composto la colonna sonora del film “Il pranzo di Babette”, premio Oscar 1987, ha dedicato all’I Ching il suo lavoro omonimo per sole percussioni.

Questo brano è dedicato all’Esagramma ䷿ 64 Prima del Compimento 未濟 Wei Ji del Libro dei Mutamenti.

Leggi il seguito di questo post »

Nel 1982 il compositore danese Per Nørgård, noto anche per aver in seguito composto la colonna sonora del film “Il pranzo di Babette”, premio Oscar 1987, ha dedicato all’I Ching il suo lavoro omonimo per sole percussioni.

Questo brano è dedicato all’Esagramma57 Il Mite (Il Penetrante, Il Vento) 巽 Xun del Libro dei Mutamenti.

Leggi il seguito di questo post »

All’I Ching, il Libro dei Mutamenti, è dedicato un album del 1993 del gruppo brasiliano Uakti che ha la particolarità di utilizzare principalmente strumenti musicali auto-costruiti. Leggi il seguito di questo post »

Nel 1982 il compositore danese Per Nørgård, noto anche per aver in seguito composto la colonna sonora del film “Il pranzo di Babette”, premio Oscar 1987, ha dedicato all’I Ching il suo lavoro omonimo per sole percussioni.

Questo brano è dedicato all’Esagramma51 L’Eccitante (Lo Scuotimento, Il Tuono) 震 Zhen del Libro dei Mutamenti.

Leggi il seguito di questo post »

“64 songs for 64 hexagrams”  è un progetto di Robert Harrison realizzato con i gruppi Cotton Mather, Future Clouds e Radar.

Ad esempio, il brano del video, “Girl With A Blue Guitar” dei Cotton Mather è associata all’Esagramma53 Lo Sviluppo (Il Progresso Graduale) 漸 Jian dell’I Ching, il Libro dei Mutamenti. Leggi il seguito di questo post »

Leggi il seguito di questo post »

Il noto brano Return To Innocence degli Enigma, pubblicato nel 1993, contiene un chiaro riferimento agli Esagrammi dell’I Ching24 Il Ritorno (La Svolta) e ䷘ 25 L’Innocenza (L’Inaspettato) ed anche il titolo dell’album “The Cross of Changes” è evidentemente ispirato dal Libro dei Mutamenti (Changes in inglese).
Leggi il seguito di questo post »

Nel 1982 il compositore danese Per Nørgård, noto anche per aver in seguito composto la colonna sonora del film “Il pranzo di Babette”, premio Oscar 1987, ha dedicato all’I Ching il suo lavoro omonimo per sole percussioni.

Questo brano è dedicato all’Esagramma9 La Forza Domatrice del Piccolo 小畜 Xiao Xu del Libro dei Mutamenti.

Leggi il seguito di questo post »

Marrying Maiden è un disco del 1970 del gruppo americano di rock psichedelico It’s a Beautiful Day.
Il titolo è ripreso dal nome dell’Esagramma dell’I Ching54 La Ragazza che si Sposa 歸妹 Gui Mei (il simbolo grafico dell’Esagramma è riportato sulla copertina dell’album).

Leggi il seguito di questo post »

Tra centinaia di pezzi viene forte la tentazione di scegliere a caso, sarebbe perfettamente coerente col personaggio! Ma siccome Cage amava l’incoerenza, facciamo invece una scelta più o meno mirata. Chi conosce un po’ la sua storia sa che c’è un prima e un dopo la sua scoperta dell’I Ching (o Yijing), sia come testo, sia come metodo per la generazione di eventi casuali. Il manifesto della svolta è la Music of Changes, per pianoforte, del 1951, un titolo a senso multiplo che ricalca quello alternativo dell’I Ching, ossia Libro dei mutamenti. È una musica radicalmente diversa da tutta quella che precede, che disorienta l’ascoltatore, ed è il modello di tutto quanto Cage produrrà per i successivi quarant’anni.

Sorgente: Una chiacchierata con John Cage (Il Giornale della Musica)

INFO

333.26.90.739
valter.vico@gmail.com

Sottoscrivi il blog e ricevi notifiche di nuovi post via email.

Segui assieme ad altri 1.792 follower

Pagine

Categorie

Aggiornamenti Twitter

RSS ViVa Shiatsu, lo Shiatsu a Torino

  • È uscito il nuovo numero della rivista #Shiatsu News
    È in linea il nuovo numero della rivista Shiatsu News (il periodico della Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori). È  possibile scaricarla oppure leggerla on line.
  • #HARA: unione fra Cielo e Terra #Shiatsu
    di Germana Fruttarolo L’essere umano viene dall’infinito e all’infinito ritorna, attraverso una fase materiale. In questa fase di fisicità l’uomo si trova preso tra due poli antitetici: il Cielo a la Terra. Da un lato c’è la forte necessità di essere radicati e strettamente collegati con la natura che ci crea e ci nutre, dall’altro […]
  • Corso Master “Shiatsu & Anpuku” #Shiatsu #PuntiEcos
    Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos  teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta: SHIATSU & ANPUKUTorino, sabato 16 novembre 2019con Valter Vico10 Punti Ecos L’Anpuku è il trattamento giapponese tradizionale dell’addome, l’Hara, che è considerato il centro della vitalità, della volontà e della coscienza. Le mo […]
  • #ANPUKU il significato degli ideogrammi secondo Shizuto #Masunaga
    ANPUKU 按腹 Anpuku 按腹: tecnica di pressione sul ventre che, essendo presente fra i metodi manuali riportati dal Nei Jing Su Wen, è stata particolarmente sviluppata in Giappone nello Shiatsu, e nella quale si procede simultaneamente alla diagnostica ed al trattamento. Deriva da: An 按 [àn], letteralmente: “mantenere tranquillamente le mani” (cfr. Anatsu: tecnica […]
  • Master “Shiatsu con i Disabili: il corpo e la mente” #Shiatsu #PuntiEcos
    Il Centro Tao Network e Shin Sei Shiatsu Academy, nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu Professionali, sono lieti di presentare: “SHIATSU CON I DISABILI: IL CORPO E LA MENTE”con Elvira De Nucci e Valter VicoSavona, 2 e 3 novembre 2019Orario: 10-13, 14-1820 Punti Ecos L’idea di questo seminario nasce dal […]
  • Corso Master “Shiatsu & Tecniche Fasciali” #Shiatsu #PuntiEcos
    Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta: SHIATSU & TECNICHE FASCIALI Torino, sabato 21 settembre 2019 con Valter Vico 10 Punti Ecos La Fascia è il tessuto che circonda, contiene, separa e collega tutti gli organi del corpo. È essa stessa un unico organo, che si estende i […]
  • Giocando con lo #Shiatsu si impara…
    Ovviamente in un laboratorio di gioco-shiatsu gli obbiettivi a cui tendere coi bambini non sono quelli di insegnare loro gli aspetti tecnici della pratica, bensì di educare attraverso proprio questa attenzione durante il contatto con i compagni, alla concentrazione, all’ascolto delle proprie sensazioni, a scoprirle attraverso il contatto dell’altro, a ricono […]
  • Corso Master “SHIATSU & RIFLESSOLOGIA DELLA MANO” #Shiatsu #PuntiEcos
    Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta: SHIATSU & RIFLESSOLOGIA DELLA MANOTorino, 19 e 20 ottobre 2019con Valter Vico21 Punti Ecos La Riflessologia della Mano si integra molto bene con lo Shiatsu e trovo che il metodo e la mappa riflessa di Fitzgerald si dimostrino […] […]
  • Energia vitale? Come tradurre il termine Qi? #MTC #Shiatsu #QiGong #FengShui
    Le grandi difficoltà che si incontrano nella traduzione del termine qi derivano principalmente dal fatto che esso è stato presente nell’intero arco della speculazione filosofica e scientifica cinese, sin dalle prime opere a noi pervenute. Come in tutte le grandi civiltà, anche in quella cinese all’osservazione delle leggi naturali, che governano il mondo e l […]
  • Manuale fiscale per Operatori Shiatsu e delle Discipline Bio Naturali
    Tutto ciò che gli Operatori ed Insegnanti di Shiatsu e delle Discipline Bio Naturali debbono sapere sulla legislazione, sul fisco e sulle procedure amministrative per aprire uno studio, per iniziare e proseguire l’attività professionale. Il manuale, uno strumento indispensabile per tutti coloro che operano nel settore, è stato realizzato da Renzo Chiampo, de […]
  • Lo stile Zen #Shiatsu #Masunaga #Ohashi
    Zen Shiatsu è il nome che Shizuto Masunaga ha dato al suo stile ed al suo metodo di Shiatsu per evidenziarne il collegamento teorico, filosofico e spirituale con la Tradizione Orientale. L’obiettivo fondamentale dello Zen Shiatsu è stabilire, o meglio ristabilire, un senso profondo di unità (Yoga) fra Operatore e Ricevente per consentire al Ricevente […] […]
  • Possiamo adottare le pratiche orientali? Si, ma senza scimmiottarle! (Jung e l’Oriente)
    Il metodo occidentale mira a una restaurazione dell’integrità e della pienezza della vita, di ciò che il cinese chiamerebbe “cuore”, la sede dello spirito cosciente e della conoscenza che deriva dai sensi, dalle passioni e dalle loro proiezioni. Al contrario, il metodo orientale mira a riassorbire nell’essere la vita, in una specie di “ipercoscienza” dove [… […]

Blog Stats

  • 796.809 hits
ViVa I Ching: la Mumerologia e l'I Ching (Yi Jing, I King) a Torino
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: