Maria interroga l’I Ching, il Libro dei Mutamenti, chiedendo se “c’è la possibilità di un futuro amoroso con Mario” e riceve in risposta l’Esagramma34 La Potenza del Grande che muta nel ䷷ 56 Il Viandante.

Leggiamo il responso:

䷡ 34 La Potenza del Grande大壯 Da Zhuang

Sentenza:

Grande Potenza.
Propizia determinazione
(invero se ciò che è grande è anche corretto.
Essere corretto e grande significa che
si può osservare la reale natura del cielo e della terra).

Immagine:

Il Tuono ☳ sta alto nel Cielo ☰:
l’immagine della Grande Potenza,
così il nobile non Procede in nessun modo senza regole.

Segni Misti:

La Grande Potenza si mostra nell’arrestarsi.

Nove all’inizio:

La potenza (si esprime) nei piedi.
Imprese recano sciagura
(anche se) si Ha fiducia
(essa verrà sicuramente e sciaguratamente frustrata).

Nove al secondo (posto):

Determinazione salutare
(invero rimanendo centrati).

Sei sopra:

Un capro cozza contro una siepe:
non può arretrare e non può proseguire
(invero perché non ha fatto attenzione).
Nessuna direzione è propizia,
ma le difficoltà hanno conseguenze salutari
(invero l’errore non durerà a lungo
se si capisce di avere sbagliato).

䷷ 56 Il Viandante 旅 Lu

Sentenza:

Il Viandante.
Piccola riuscita.
La determinazione è salutare per il Viandante.
(Invero chi è tenero interiormente
si adatti alle durezze esteriori,
sapendosi limitare ma cercando la luce.
Gli effetti di un periodo come Viandante
sono realmente di crescere e diventare giusti).

Immagine:

Il Fuoco ☲ sul Monte ☶:
l’immagine del Viandante.
Così il nobile
è chiaro e cauto nell’applicare le punizioni e
non indugia nelle vertenze.

 


 

Non vi sono linee mutanti in corrispondenza corretta, ciò indica appunto la difficoltà nello stabilire una relazione di corrispondenza.
La mutazione della prima e della sesta linea, quella d’ingresso e quella d’uscita, indicano difficoltà sia nell’entrare in relazione che nell’uscire dalla relazione (presumibilmente per troppa irruenza in fase iniziale, come indica la prima linea, e per incapacità di slegarsi, come indica la sesta linea).
La causa della “difficoltà” non è la “siepe”, la situazione in cui ci si è impigliati, ma nel non riuscire a frenarsi e nel cercare in qualcun altro (come alla linea iniziale) e non in se stessi (come alla seconda linea) il senso di ciò che si fa. L’eccessivo vigore può portarle ad impigliarsi in una situazione da cui non si riesce più ad uscire.
Sembra non si riesca a raggiungere mai o a restare nel nucleo del rapporto (rappresentato dalle linee centrali che non mutano).
La componente passionale sembra essere molto forte, “pericolosa” e difficile da gestire.
L’unica linea che offra possibilità evolutive è la seconda, che evidenzia però la criticità della condizione interiore e la necessità di pensare innanzitutto alla propria centratura e salute interiore (indipendentemente dall’altra persona).
In effetti nella Grande Forza l’energia è tutta proiettata all’esterno, alla ricerca di qualcosa o qualcuno con cui incontrarsi/scontrarsi per misurare la propria forza, mentre il Viandante conferma la difficoltà nel trovare un luogo stabile in cui fermarsi. Non trovando la propria casa in se stessi si ha la necessità di essere sempre definiti da qualcuno o qualcosa di esterno.

Pur nella difficoltà, il responso non è però completamente negativo perché la capacità di comprendere le difficoltà e di imparare a superarle può comportare un’evoluzione positiva. Tutto ciò non è facile e richiede di soddisfare tutte le condizioni poste dal testo:

  • centratura
  • determinazione
  • perseveranza
  • sapersi frenare
  • comportarsi in modo nobile (non cercare di forzare le cose)
  • dare valore alle piccole cose
  • superare le difficoltà acquisendo consapevolezza

In definitiva: “Se ami qualcuno lascialo andare”.

Valter Vico
Consultazioni dell’I Ching su appuntamento oppure via telefono o mail
Corsi di I Ching, Numerologia Orientale e Feng Shui
333.26.90.739 (Whatsapp) – valter.vico@gmail.com

 

ViVa I Ching: la Numerologia e l'I Ching a Torino

L’I Ching è un oracolo, un libro di saggezza ed una guida a cui tutti possono accedere per porre le proprie domande, ricevere indicazioni sul giusto atteggiamento da tenere e sulle azioni da intraprendere (o da non intraprendere) nelle varie situazioni della vita e nel cammino della propria evoluzione personale.
Prima di prendere una decisione importante richiedi un Consulto con l’I Ching (su appuntamento oppure via telefono o mail) per porre al Libro dei Mutamenti una domanda concreta su di un problema che ti sta a cuore nei progetti, negli affari oppure nelle relazioni famigliari, affettive o lavorative.
La risposta dell’I Ching ti fornisce un quadro obiettivo dello stato delle cose, un’indicazione precisa della corretta linea d’azione da seguire ed una chiara visione delle prospettive evolutive e degli strumenti a tua disposizione.