Cosa c’è che non va nel portare cadaveri?
Hilary Barrett

Semplice
Due linee in Esagramma 7, l’Esercito, parlano di cadaveri sul carro:

linea 3:

Forse l’esercito porta i cadaveri.
Trappola!

e linea 5:

C’è selvaggina nei campi.
Fruttuoso parlare di cattura:
Nessun errore.
Quando il figlio maggiore guida l’esercito,
E i figli più giovani portano i cadaveri:
Determinazione, trappola.

Il significato principale è sicuramente intuitivamente ovvio: un esercito con carri carichi di cadaveri non sta andando bene. È come una versione molto più pesante di “avere un bagaglio” – e nelle consultazioni, questa interpretazione funziona bene.

Non così semplice
Ma poi Steve Marshall ha pubblicato “The Mandate of Heaven”, con le sue affascinanti intuizioni sulle allusioni alla storia degli Zhou nel testo dell’oracolo. Ha sottolineato che la parola “shi”, cadavere, potrebbe essere singolare e al contempo plurale, e quindi questo sembrava un riferimento alla storia di re Wu che portava il cadavere di suo padre con lui in un carro da guerra quando si mise contro gli Shang .

L’enigmatica poesia “Domande del paradiso” è la prima fonte per la storia:
Wu si è alzato e ha massacrato Chou [l’ultimo re Shang].
Che bisogno aveva di preoccuparsi?
Ha portato un corpo in battaglia.
Che bisogno aveva di affrettarsi?
“Shi” può essere tradotto altrettanto bene come “cadavere” o “tavoletta spiritica” che ospiterà lo spirito di Wen, ma Marshall segue coloro che lo leggono come l’azione più oltraggiosa di prendere il corpo stesso.

L’idea è che, prima che i tre anni di lutto prescritti per suo padre fossero completati, Wu ricevette chiari presagi che era tempo di marciare contro gli Shang – e così dovette partire, portando il cadavere essiccato e insepolto nel suo carro, prendendo in questo modo con sé l’autorità spirituale di Wen per la campagna. I “figli” della linea 5 sono i figli di Wen, Wu e probabilmente il Duca di Zhou. Nonostante questa eclatante violazione della pietà filiale, la loro campagna ebbe successo.

Quindi, dal momento che gli Zhou hanno trionfato, e questo è l’oracolo degli Zhou per i quali questa è stata una cosa inequivocabilmente buona, perché i cattivi presagi?

Spiegando i presagi
Lo stesso Marshall si riferiva a una (successiva) tradizione secondo cui ci sarebbero stati cattivi presagi per questa campagna da entrambi i pronostici di tartaruga e achillea, ma un generale audace buttò via gli steli di achillea e calpestò i gusci delle tartarughe, dicendo: “Cosa fanno le ossa seccate e le piante morte? conosci buona fortuna o sfortuna!” Proseguirono e vinsero comunque.

Questo, però, ci lascia con un potente enigma sulle linee. Quando consultiamo l’I Ching e dice:

Forse l’esercito porta i cadaveri.
Trappola!

dovremmo individuare il riferimento storico e non prendere troppo sul serio l’auspicio? Abbiamo consultato l’oracolo solo per ricordarci che a volte gli oracoli sbagliano? Come se l’I Ching dicesse: “Non credermi, sono un bugiardo”, ma un’ironia del genere sembra un po’ troppo. E l’idea di calpestare la tartaruga sacra, che proviene da una fonte del I secolo d.C., sembra anacronistica, rispetto all’epoca in cui fu scritto il testo dell’I Ching.

Stephen Karcher ha incorporato molte delle scoperte di Marshall nel suo “Total I Ching”, e la sua soluzione a questo enigma è semplicemente quella di aggiungere del testo, preso in prestito dall’esagramma 55:
Le legioni stanno portando via il cadavere.
Forse stai in lutto? Trappola! La Via si chiude.

Quindi il cattivo presagio si associa invece a non marciare con il cadavere, “portando la tua ispirazione con te”. Sebbene incorpori anche la comprensione tradizionale e ti incoraggia a liberarti da idee vecchie e morte.

Mi sono interrogato su questo quando ho lavorato sul mio libro, e mi sono basato sull’idea che solo perché le misure eccezionali funzionassero allora, nell’Età dell’Oro, ciò non significa che ora funzioneranno. Con un’analogia letteraria, caricare il cadavere è come farsi carico di un precedente di grande significato emotivo per te, e non è una buona idea.

“I cadaveri erano pieni di vitalità, ma ora sono solo un peso morto. La mentalità, la strategia o l’emozione che erano fonte di forza ispiratrice ora sono un guscio senza vita.”
Avevo anche in mente il fan yao, 46.3, con la sua città vuota, una volta vivace. Ho trovato che questa raffinatezza dell’originale idea del “bagaglio raccapricciante” ha funzionato bene anche nelle consultazioni, quindi mi sono abbastanza affezionata.

Forse è semplice, dopotutto
Ma poi venne la pubblicazione di “I cambiamenti del Duca di Zhou” di Stephen Field, in cui si narra che l’occasione in cui Wu portò il cadavere in battaglia fu la prima di due marce contro gli Shang, quella da cui tornò indietro a causa di cattivi presagi.

Marshall conosceva questa storia e non la trovava credibile, ma da allora, David Pankenier lo ha correlato molto esattamente con alcuni eventi astronomici.
In questa versione della storia degli Zhou, Wu ha marciato verso est verso il Guado di Meng nel 1048 a. C, solo due anni dopo la morte del padre. Seguì il percorso di Giove, mentre si spostava verso est attraverso il cielo notturno. Ma poi Giove improvvisamente si fermò e divenne retrogrado, e quando arrivarono al guado, furono raggiunti da un tempo atroce e da cattivi presagi di tartaruga e achillea. Wu ha respinto l’esortazione dei suoi generali bellicosi e si è ritirato nella patria di Zhou. Due anni dopo, ci furono presagi celestiali spettacolarmente favorevoli, simili a quelli che per primi diedero il mandato celeste al padre di Wen, e lui si mise in marcia e conquistò l’impero.

Quindi forse quelle righe criptiche in “Domande del cielo” suggeriscono che Wu non aveva bisogno di essere così di fretta, dopotutto? E la struttura in due parti di 7.5 ha più senso:

C’è selvaggina nei campi.
Fruttuoso parlare di cattura:
Nessun errore.
Quando il figlio maggiore guida l’esercito,
E il figlio più giovane porta a sé il cadavere:
Costanza, trappola.

Da un lato, parlare della prospettiva di una campagna di successo non è un errore. D’altro lato, portare avanti la tua idea di marciare con il cadavere, con ostinata determinazione è una cattiva idea.

Ho iniziato a rendermi conto di quanto questa storia della storia di Zhou sia magnificamente in risonanza con il testo di Yijing guardando la Sequenza, e in particolare l’insieme di 10 esagrammi che ruotano attorno all’asse degli esagrammi 11 e 12. Per quanto riguarda l’argomento, basti dire che l’oracolo di Esagramma 12,

Ristagno, non c’è gente.
Nessun raccolto dalla perseveranza del nobile.
Il grande se ne va, viene il piccolo.

mi sembra più che altro la terribile esperienza di marciare fino al guado con le migliori intenzioni, solo per scoprire che stelle e presagi naturali ed entrambi gli oracoli sono tutti contro di te, quindi non c’è niente da fare se non tornare indietro.

Inoltre, forse questo è rilevante per le righe 6.2 (zhi 12) e 6.4?

Un altro suggerimento
Sempre di più, sto scoprendo che l’I Ching ha molte connessioni nascoste in bella vista. In questo caso, 7.3.5 cambia nell’esagramma 48, il Pozzo:

Il Pozzo. Muovere la città, non muovere il pozzo.
Senza perdita, senza guadagno.
Andare e venire, il Pozzo rimane.
Quasi estratta l’acqua, ma la corda non raggiunge l’acqua: trappola.

Questo è un esagramma bellissimo, ma anche molto insolito nell’avere un presagio di disgrazia nel suo testo oracolo principale. Descrive specificamente la sfortuna di avercela quasi fatta, ma non del tutto. 48 non è del tutto 49: abbiamo bisogno di preparativi migliori, un pozzo completamente rivestito, una corda più lunga e una nuova brocca prima della rivoluzione.

(Traduzione di Paolo Fezzi)

(Articolo originale: What’s wrong with carting corpses, anyway?)